IMPASTATRICI A SPIRALE

Serie FX - RB - RVE

9 modelli con capacità da 20 a 60 kg

COME POSSONO AIUTARTI LE NOSTRE IMPASTATRICI A SPIRALE

  • Più pratica con la testata ribaltabile

    Con la testata ribaltabile, gestisci meglio l’impasto. Sollevando la testata, puoi maneggiarlo e toglierlo in modo facile e veloce.

  • Alleggeriscono il tuo lavoro

    Puoi produrre grandi quantità di impasto senza fatica.

  • Tempi brevi

    L’impasto che vuoi in 15-20 minuti.

  • Temperatura costante

    La macchina non si surriscalda e l’impasto ha la temperatura giusta per la fermentazione e la lievitazione.

  • Ossigenazione ideale

    Ottieni un impasto perfettamente amalgamato con il tipo di farina e le dosi che vuoi tu.

  • Impasto di consistenza elastica

    A partire da ogni tua ricetta e abitudine, ottieni un impasto liscio e omogeneo.

  • Estremamente comoda con la vasca estraibile

    Grazie alla vasca estraibile puoi conservare l’impasto direttamente al suo interno senza spostarlo e avere anche più vasche in cui lavorare.

Molto potenti e resistenti, queste impastatrici dal design moderno sono un partner sicuro e inossidabile per il tuo lavoro. Uniscono eleganza e funzionalità, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza. Sono dotate di timer per avere tutto sotto controllo e hanno 2 velocità per ottenere l’impasto in meno tempo. Un altro dettaglio da non sottovalutare è la forma della griglia di protezione della vasca perché ti permette di inserire gli ingredienti in successione con la macchina in movimento, tenendo sempre l’impasto sotto controllo.

SCEGLI LA GAMMA PER LE TUE ESIGENZE

FX testata fissa, 2 modelli
RB testata ribaltabile, 4 modelli
RVE testata ribaltabile e vasca estraibile, 3 modelli

ECCO L’ESEMPIO DI UN IMPASTO IN 5 MOSSE

Lo sai bene anche tu che ogni pizzaiolo ha il suo impasto e un modo speciale per farlo. Qui ti diamo un’idea di come è facile lavorare con le nostre impastatrici, poi potrai utilizzarle come vuoi tu, in base ai tuoi ingredienti e alle tue abitudini.

  • 01.

    Versa nell’impastatrice il 50% della farina

  • 02.

    Aggiungi il lievito già sciolto in poca acqua (il 5%) a circa 38 °C. 

  • 03.

    Versa il 95% d’acqua rimanente a una temperatura di 10-15 °C, se l’ambiente ha una temperatura di circa 20 °C (con temperature ambiente superiori diminuire di 3-4 °C). 

  • 04.

    Dopo 3-4 minuti di impasto, aggiungi il sale, il 50% della farina restante e l’olio extra vergine d’oliva.

  • 05.

    Togli l’impasto dalla vasca e disponilo su un piano di lavoro coprendolo con uno straccio umido. La temperatura dell’impasto non deve superare i 24 °C.

CURIOSITÀ

Lo sai che puoi usare queste macchine anche per altri tipi di impasto? Ad esempio, con le dosi appropriate, puoi preparare l’impasto all’uovo.

Un’idea di produttività

La tabella seguente indica il numero di porzioni ottenibili in funzione della grammatura della pizza da realizzare e del modello di impastatrice utilizzata.
(I valori riportati sono medi ed indicativi)

Ø = Pizza tonda ◼︎ = Pizza in teglia

Mod. Ø 30 cm
200gr
Ø 35 cm
250gr
Ø 45 cm
650gr
 ◼︎60x40 cm
1200gr
20 Kg RVE 100 80 30 16
30 Kg RB 150 120 46 25
40 Kg RB 200 160 61 33
60 Kg FX 300 240 92 50